→ SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 49€ →

Olio di CBD di qualità: quali criteri osservare per fare la scelta giusta?

Come nasce un Olio di CBD di qualità? Come fare per riconoscerlo?

Negli ultimi anni il mercato legato alla canapa ha vissuto un vero e proprio boom. Tra i vari prodotti attualmente in commercio è possibile scegliere tra una vasta gamma di oli di CBD, di vario tipo e in varie gradazioni. 

Al centro di questo crescente interesse, c’è il cannabidiolo, il principio attivo non psicotropo della pianta di cannabis a cui, ogni giorni di più, vengono attribuiti particolari effetti e proprietà che lo rendono utile in una miriade di ambiti.

A maggior ragione, prima di procedere all’acquisto, ogni persona deve essere correttamente informata sui metodi con cui viene prodotto un olio di CBD, sulle sue proprietà, sulla sua origine, sulla sua qualità e, infine, sulle migliori modalità di utilizzo.

 

Come viene prodotto l’olio di CBD

Per la produzione di olio di CBD si utilizzano le varietà di cannabis iscritte al registro comunitario europeo e ammesse alle coltivazioni a uso industriale.

Si tratta di cannabis con un basso contenuto di THC (sempre al di sotto dello 0,2% come previsto dai limiti di legge italiani). Enecta segue un processo produttivo che rispetta una serie di requisiti standard di qualità molto precisi; la cannabis viene coltivata secondo le più recenti linee guida che dettano i principi per garantire un prodotto di qualità dalla coltivazione alla vendita: dal principio alla fine della filiera produttiva.

Le piante vengono monitorate per valutare la quantità di cannabinoidi presenti e decidere, di conseguenza, il momento ideale per la raccolta. Successivamente, le piante raccolte vengono conservate osservando scrupolosamente una serie di requisiti che devono essere rispettati anche durante l'asciugatura, per impedire la formazione di muffe e batteri, che potrebbero essere determinati dalla conservazione del prodotto con un tasso d'umidità non corretto.

Infine le piante vengono trinciate e, successivamente, passate attraverso un sito d'estrazione. Il sito di estrazione produce un estratto dal quale è stato rimosso il THC mediante un processo di separazione e questo estratto, a sua volta, viene monitorato per valutare la qualità, la quantità e caratteristiche microbiologiche dei cannabinoidi. Compiute anche queste analisi, l'estratto viene diluito con olio di semi di canapa. Le soluzioni in olio di canapa permettono di ottenere le varie tipologie di oli di canapa presenti in commercio. Enecta propone oli di CBD in cui l'estratto iniziale viene diluito al al 3%, al 10% e al 24%.

 

Perché è importante scegliere olio di qualità?

Il cannabidiolo (CBD) non ha effetti psicotropi e ha un profilo del tutto sicuro. Tuttavia è sempre bene utilizzare un olio di CBD di alta qualità, la cui produzione abbia seguito in maniera meticolosa ogni protocollo di sicurezza. I motivi per preferire un olio di qualità sono molteplici. Innanzitutto è bene scegliere un prodotto che sia stato confezionato a partire da coltivazioni biologiche e, preferibilmente, locali e che garantiscano l’assenza di residui di pesticidi o di metalli pesanti. A seconda dei casi, è anche meglio optare per un prodotto full spectrum, in cui siano presenti anche le altre sostanze della pianta, fra cui i terpeni. In secondo luogo è preferibile optare per un olio di CBD che certifichi in maniera esatta la quantità di cannabidiolo presente. Se da una parte ci sono persone che fanno un uso sporadico di olio di CBD, dall’altra ci sono persone che lo assumono per affiancare una terapia medica. È necessario, quindi, che il prodotto presenti indicazioni e informazioni estremamente precise sulla quantità di principio attivo. Solo in questo modo ogni persona potrà assumere la qualità esatta di olio.

 

Olio di CBD: diverse concentrazioni per diversi utilizzi

L’olio di CBD viene impiegato per numerosi scopi. C’è chi ama assumere qualche goccia dopo una lunga giornata di lavoro, per attenuare un lieve stato d’ansia o per migliorare la qualità del sonno. Altre persone, invece, utilizzano l’olio per l’automedicazione, in caso di un piccolo trauma muscolare o di un’emicrania, per via della sua azione indiretta nei confronti degli stati infiammatori. Altri ancora, invece, utilizzano prodotti con CBD per affiancare una terapia medica, come nel caso dell’epilessia o della psoriasi. A seconda delle esigenze di ognuno, l’olio di CBD si può trovare a diverse concentrazioni. L’olio di CBD Enecta è disponibile in tre diverse concentrazioni. Si tratta di olio di semi di canapa spremuti a freddo e contenenti cannabidiolo (CBD), terpeni, vitamina E e altre molecole di canapa naturalmente presenti nell’estratto.

Ogni confezione è da 10 ml e contiene tre diverse concentrazioni di cannabidiolo (CBD). In Premium Hemp Extract 3%, quindi, sono presenti 300 mg di CBD, in Premium Hemp Extract 10%, invece, si trovano 1000 mg di CBD mentre in Premium Hemp Extract 24% ce ne sono 2400 mg. L’unica differenza è quella della concentrazione.

A seconda delle esigenze c'è chi preferisce assumere 3 gocce di olio di CBD al 10% e chi, invece, predilige prendere 10 gocce di olio di CBD al 3%. Ciò che cambia è la gradevolezza dell'assunzione. Le modalità di utilizzo sono molto variabili e permettono di soddisfare tutte le necessità, sia di chi desidera stemperare un leggero stato d’ansia, sia di chi ha bisogno di lenire un dolore cronico.

 

La qualità Enecta

Nel 2018 l’Observatorio Español de Cannabis Medicinal – OECM ha coordinato uno studio analitico degli oli di cannabis contenenti cannabidiolo (CBD) attualmente disponibili sul mercato. Le analisi di laboratorio sono state condotte dalla Narcotics Analysis Unit of the Public Health Laboratory di Madrid miravano a valutare l’effettiva qualità dei prodotti in vendita, verificando in ognuno le quantità di principi attivi (cannabidiolo CBD e delta-9-tetraidrocannabinolo THC) e di acido tetraidrocannabidiolo THCA e acido cannabidiolo CBDA. In aggiunta, la ricerca ha indagato anche l’eventuale presenza di sostanze contaminanti come metalli o pesticidi. L’olio di CBD prodotto da Enecta è risultato essere uno dei prodotti che recano indicata sulla confezione l’esatta concentrazione di CBD presente. Inoltre, l’olio al CBD Enecta è risultato essere privo di pesticidi e metalli e regolarmente tracciabile.

Il risultato non è sorprendente. I prodotti Enecta vengono confezionati con una attenzione particolare a tutti i passaggi della filiera, a partire proprio dai terreni, solo organici e certificati. Inoltre, nelle coltivazioni, viene evitato lo sfruttamento intensivo e si rispetta sempre il naturale ciclo della pianta di canapa, senza alcun intervento forzato.

Enecta garantisce qualità e controlli su tutta la propria filiera produttiva, a partire dalla coltivazione. La canapa da cui vengono estratti i prodotti Enecta cresce in Italia su terreni coltivati senza l’uso di pesticidi ed erbicidi. Vengono utilizzate le varietà che meglio si adattano all'estrazione del CBD, specie native che da generazioni sono state cresciute e selezionate per arrivare ad offrire lo spettro molecolare più ampio possibile e ottime rese in termini di qualità e quantità.


New call-to-action

 

0 commenti