🚚 SPEDIZIONE GRATUITA A PARTIRE DA 29,90 € 🚚

Come smettere di fumare con il CBD

    INDICE

Il consumo di sigarette o di sigarette elettroniche è una delle principali cause di malattie che potrebbero essere prevenute in tutto il mondo con la sola forza di volontà. Purtroppo però, non è così facile come sembra. Il fumo crea dipendenza e non è facile resistere al desiderio di fumare dopo aver fumato per anni perchè i sintomi dell'astinenza possono essere molto fastidiosi. Alcuni studi hanno dimostrato che il cannabidiolo (CBD) può essere utile proprio ad alleviare i sintomi dell’astinenza da nicotina e a ridurre il desiderio di fumare.

smettere-di-fumare-con-il-cbd

Ogni anno tantissimi fumatori cercano di smettere, le statistiche stimano si tratti di più di un terzo dei fumatori in Italia. La maggior parte però, purtroppo non riesce a portare avanti l'impresa a lungo termine e solo il 10% riesce a smettere di fumare per più di sei mesi.

Il CBD può aiutare a smettere di fumare?

Il cannabidiolo (CBD) può aiutare a smettere di fumare perchè svolge la sua azione di supporto sul corpo attraverso l'interazione con i recettori CB1 e CB2 presenti nel nostro sistema endocannabinoide, un sistema che svolge un ruolo importante nella dipendenza da nicotina. 

Uno studio pilota in doppio cieco e controllato con placebo ha valutato l'impatto dell'uso del cannabidiolo (CBD) in 24 fumatori che desideravano smettere di fumare. 12 fumatori hanno ricevuto un inalatore di CBD e 12 un placebo per una settimana. A entrambi i gruppi è stato chiesto di usare l'inalatore quando sentivano il bisogno di fumare.

I fumatori che avevano usato il placebo hanno continuato a fumare lo stesso numero di sigarette. Quelli che avevano assunto CBD invece, hanno ridotto il numero di sigarette fumate del 40% durante il test.

Un altro studio sul CBD come potenziale aiuto per la cessazione dell’uso di nicotina supporta l'idea che la modulazione della segnalazione dei cannabinoidi possa essere una valida opzione per smettere di fumare. Il CBD infatti è risultato efficace nel ridurre il desiderio di nicotina, attenuando alcuni segni somatici tipici dell'astinenza da nicotina, come il tremore, i crampi addominali e la sudorazione eccessiva prevendo gli effetti di iperalgesia della nicotina.

La ricerca si è anche occupata di indagare gli effetti del CBD sulla dipendenza da cannabis contenente THC attraverso uno studio clinico randomizzato della durata di 4 settimane. Anche in questo caso, il cannabidiolo ha aiutato a ridurre il consumo di cannabis fungendo da efficace sostituto.

Come smettere di fumare con il CBD in 4 settimane

Prima settimana: organizzati al meglio per smettere di fumare.

Imposta una data di inizio entro una settimana e preparati alla tua impresa.

Scegli il CBD che utilizzerai durante il tuo percorso e acquistalo. Noi ti consigliamo un olio di CBD dal 15% al 30%, che grazie all’alta o altissima percentuale di cannabidiolo, ti aiuterà a contrastare i sintomi dell’astinenza da nicotina e a rilassare il corpo abbassando i livelli di ansia e nervosismo.

CBD-per-ansia-e-stress Possono essere molto utili le caramelle gommose al CBD, che con il gusto di frutta fresca e 10 grammi di CBD a caramella, ti aiuteranno ad affrontare in modo più dolce la tua battaglia contro il fumo. Puoi prenderne due al giorno e sono comodissime da portare in viaggio, a lavoro o all'università. 

caramelle-al-cbd

Un prezioso supporto per completare il kit può essere CBNight Formula, gocce per dormire a base di CBD, CBN (cannabinolo) e melatonina, che ti aiuteranno a prendere sonno nonostante i fastidi dell’astinenza dalle sigarette. 

cbd-per-dormire

Infine non dovrebbero mancare i cristalli di CBD, che vaporizzati in un vaporizzatore apposito, potranno essere inalati proprio nel momento in cui si avverte il desiderio di accendere una sigaretta.

Considera che potresti avvertire gli effetti collaterali dell'astinenza da nicotina e sperimentare mancanza di appetito, crampi allo stomaco, nausea, irritabilità e difficoltà di concentrazione. Vedrai però che il CBD ti aiuterà a rilassarti e ad alleviare eventuali dolori. Possono essere molto utili il tè verde, le tisane e tuoi cibi preferiti, che ti consiglio di cucinare in autonomia con cura e amore per occupare parte del tuo tempo in modo sano e creativo. 

Seconda settimana: riduci il consumo di sigarette e cambia la tue abitudini

Inizia a ridurre gradualmente il numero di sigarette fumate ogni giorno. Prova a ridurre scalando di una o due sigarette al giorno fino ad arrivare a 0 alla fine della settimana.

Inizia ad integrare il CBD in modo graduale. Una caramella al mattino, 2-3 gocce di olio 30% dopo pranzo, 1 ml di CBNight Formula o una CBNight Candy prima di dormire. Monitora gli effetti del CBD sul tuo corpo prima di aumentare il dosaggio del CBD e se necessario fallo in modo graduale, di goccia in goccia.

Usa questi sette giorni anche per identificare le situazioni o le attività che ti portano a fumare e cerca delle alternative. Se tendi a fumare dopo i pasti per esempio, prova a mangiare una caramella o a vaporizza i cristalli di CBD al posto di accendere una sigaretta. Se tendi a fumare la mattina subito dopo il caffè, cambia abitudini. Esci prima di casa, vai a prendere il caffè in un bar che ti piace, prova dei nuovi croissant.

Terza settimana: sostituisci il desiderio di fumare con nuovi desideri e abitudini 

Stabilizza la tua routine con il CBD e utilizzalo quando senti il desiderio di fumare.

Considera di inserire una nuova attività gratificante nella tua routine settimanale: un corso, il parrucchiere, un massaggio, una piccola escursione vicino casa.

donne-fanno-yoga 
Fai attività fisica, sia lo yoga, che il nuoto, così come lunghe camminate all'aria aperta, ti aiuteranno a ossigenare i polmoni e a scaricare lo stress da astinenza da fumo.

Cerca supporto negli amici e nei familiari, fai sapere loro che stai cercando di smettere di fumare a chiedigli di aiutarti a distrarti e a valorizzare i tuoi traguardi giornalieri. 

Quarta settimana: congratulazioni

Rifletti sulla tua forza di volontà che hai dimostrato nei momenti in cui hai resistito al desiderio di fumare e prendi nota di tutti i benefici che hai sperimentato finora senza sigarette. Continua a prendere regolarmente il CBD e a praticare le strategie che hai realizzato essere utili per gestire il desiderio di fumare.

Premiati e festeggia, ce l’hai fatta.

Quali sono i giorni più difficili quando si smette di fumare?

Quando si smette di fumare i primi giorni tendono ad essere più difficili perché il corpo sta affrontando l'astinenza dalla nicotina e si possono sperimentare sintomi fisici come irritabilità, ansia, nervosismo, assenza o eccesso di appetito e problemi di concentrazione, che possono anche essere molto intensi. Superati i primi 20 giorni però si avvertirà una sensibile diminuzione dei sintomi d'astinenza e un miglioramento del benessere generale.

Cosa succede se si smette di fumare di colpo?

Smettere di fumare di colpo, portare a una serie di effetti collaterali fisici e psicologici dovuti all'astinenza dalla nicotina, ma molte persone hanno avuto successo con questo approccio. Funziona per persone molto tenaci, che amano mettersi alla prova e provare a loro stesse che possono farcela.

Quali sono i vantaggi di smettere di fumare?

I vantaggi di smettere di sfumare sono inestimabili. Tra le 2 e le 12 settimane dall'abbandono del fumo, si nota già un miglioramento nella circolazione sanguigna e nelle funzioni polmonari. Tra 1 e 9 mesi senza fumo, la tosse e il respiro affannoso diminuiscono. Entro un anno, il rischio di infarto si riduce del 50% rispetto a un fumatore. Tra 5 e 15 anni dopo smesso, il rischio di ictus è equivalente a quello di un non fumatore. Ti pare poco?

Vuoi provare il CBD per smettere di fumare?

Scopri tutti i nostri prodotti e inizia subito a farti del bene.

ARTICOLI CORRELATI

Negli anziani la cannabis terapeutica riduce drasticamente il dolore!

CONTINUA A LEGGERE

Cannabis Social Club, a che punto siamo con la sfida spagnola

Parliamo dei Cannabis Social Club, nati in Spagna oltre un anno fa e punto di riferimento per tutti...

CONTINUA A LEGGERE

Come acquistare Olio di CBG online?

Molti utenti ci scrivono circa le modalità di acquisto online dei prodotti e su quali orientarsi...

CONTINUA A LEGGERE