🚚 SPEDIZIONE GRATUITA A PARTIRE DA 29,90 € 🚚

Antinfiammatorio naturale ed efficace? Ecco a voi il CBD

    INDICE

Diversi studi, sia in vitro che in vivo, si sono focalizzati sull’efficacia delle proprietà antinfiammatorie del CBD e sulla sua capacità di ridurre gli stati infiammatori che accompagnano le patologie degenerative.

proprietà-antiossidanti-e-antinfiammatorie-del-cbdL’uso delle piante di canapa e di altre erbe medicinali, come aloe vera o artiglio del diavolo, a scopo infiammatorio, ha origine antiche.

E anche se spesso lo si dimentica, alcuni farmaci antinfiammatori sono stati creati proprio a partire da estratti naturali.

Il CBD è in grado di ridurre i livelli dei mediatori dell’infiammazione, quelle sostanze chimiche che vengono sintetizzate durante il processo infiammatorio, responsabili della sensazione di dolore.

Che cos’è l’infiammazione?

La risposta infiammatoria è un meccanismo di difesa che l’organismo mette in atto in presenza di infezioni, lesioni, ustioni o traumi per cui è necessario promuovere una guarigione.

Può essere causata da agenti infettivi come virus e batteri oppure da traumi fisici.

I sintomi tipici di un’infiammazione possono essere:

  • dolore: provocato dai mediatori chimici dell’infiammazione e dalla distorsione dei tessuti
  • gonfiore: deriva dall’accumulo dei liquidi all’esterno dei vasi sanguigni
  • rossore: causato dalla dilatazione dei piccoli vasi sanguigni presenti nell’area
  • calore: provocato dall’aumento del flusso sanguigno nella zona interessata
  • possibile compromissione della funzionalità dell’area colpita, dovuta a eccessivo dolore o gonfiore
  • febbre: in presenza di una risposta infiammatoria intensa la temperatura, così come l’aumento dei globuli bianchi nel sangue, possono aumentare sensibilmente

Tutti questi sintomi possono comparire insieme ma anche singolarmente a seconda dell’entità dell’infiammazione.

L’infiammazione può definirsi acuta quando dura pochi giorni, diventa infiammazione cronica quando dura nel tempo.

Come si cura un’infiammazione?

cbd-dolore

Di solito vengono utilizzati gli antinfiammatori non steroidei, oppure i cortisonici, molto più potenti, i cosiddetti FANS.

Soprattutto dopo un uso prolungato però, questi farmaci possono smettere di fare effetto o provocare effetti collaterali. Ecco perché sempre più persone sperimentano un'alternativa naturale ai farmaci antinfiammatori. Il CBD può essere considerato un rimedio naturale a tutti gli effetti. Privo di qualsiasi effetto psicoattivo, interviene sulla risposta infiammatoria, procurando evidenti benefici senza provocare effetti collaterali.

Olio di CBD: il migliore tra gli antinfiammatori naturali

L'azione antinfiammatoria del CBD dipende dalla sua capacità di interagire con il nostro sistema endocannabinoide. Un sistema composto da cannabinoidi, enzimi e recettori, responsabile di alcune funzioni fisiologiche fondamentali come la fame, il sonno e la percezione del dolore.

In particolare il CBD interagisce con due recettori che si trovano nel sistema nervoso centrale e in alcune cellule del sistema immunitario, i recettori CB1 e CB2.

Il CBD, come molti altri cannabinoidi, ha una funzione sia immunosoppressiva che antinfiammatoria. I recettori CB1 e CB2 sono stati rilevati all'interno dei mediatori dell'infiammazione. Il CB2 però sembra essere il mediatore chiave della regolazione cannabinoide dell'infiammazione e delle funzioni immunitarie.

Durante un processo infiammatorio, il sistema endocannabinoide presenta degli squilibri e degli scompensi che il CBD riesce a riequilibrare, grazie all'interazione con questi particolari recettori.

Nell'interazione con CB1 e in particolare con CB2, il CBD modula l'attività dei mediatori dell'infiammazione, abbassandone i livelli.

Ne conseguono una riduzione del dolore e una riduzione del gonfiore dell'area interessata.

Ad accompagnare l'azione antinfiammatoria, le altre proprietà terapeutiche del CBD, quelle che lo rendono legittimamente il miglior antinfiammatorio naturale che possiate provare. Eccone alcune:

  • proprietà ansiolitiche, calmanti e distensive
  • proprietà antidolorifiche
  • proprietà antiemetiche
  • proprietà antispasmodiche

A beneficiare dell'azione del principio attivo non sarà solo l'area infiammata ma l'intero sistema endocannabinoide nonchè il sistema immunitario. Proprio quello che ci vuole in un momento di debolezza fisica.

Per quali disturbi posso usare il CBD come antinfiammatorio naturale?

foto-2

Il CBD può aiutarti a combattere efficacemente:

  • infiammazioni acute
  • infiammazioni croniche
  • dolori articolari
  • artrite reumatoide
  • dolori mestruali
  • emicrania
  • traumi muscolari da allenamento sportivo
  • contusioni e fratture
  • dolore da ustione
  • dolore cronico
  • mal di denti

Ricorda che il CBD non può essere usato in gravidanza.

Non dimenticare di consultare il tuo medico di fiducia nel caso stessi assumendo dei farmaci perchè potrebbero esserci delle interazioni che è bene evitare.

In assenza di queste condizioni non esitare a provare questo principio attivo come alternativa ai farmaci antinfiammatori, la sua efficacia ti stupirà.

CBD e corpo umano: cosa dice la scienza

ricercaLe continue conferme sui benefici del cannabidiolo per la salute dell'uomo e degli animali, hanno stimolato la ricerca scientifica nello scoprire tutte le potenzialità terapeutiche della Cannabis.

Sono diversi gli studi preclinici e clinici che hanno contribuito a comprendere il potenziale terapeutico del CBD per molte malattie.

Questo studio per esempio, mette in luce che il CBD esercita una serie di effetti farmacologici benefici e si sofferma sui suoi effetti antinfiammatori e antiossidanti.

È stato inoltre dimostrato che l’assunzione di CBD aiuta a proteggere le articolazioni contro danni gravi. Può ridurre l’infiammazione in poche settimane ed è particolarmente utile nel trattare il dolore provocato dall'artrite reumatoide.

La sua azione contro le infiammazioni croniche viene regolarmente utilizzata nei trattamenti di patologie quali la sclerosi multipla, l’epilessia e la sindrome di Dravet.

Assumere il CBD come antinfiammatorio naturale

Il CBD può essere acquistato sotto forma di olio, di capsule o di cristalli.

L'olio di CBD può essere assunto direttamente sotto la lingua o inserito all'interno di pietanze e  bevande preferite. Può essere diluito molto bene in latte, yogurt e latte vegetale.

Le capsule hanno la grande comodità di essere pre-dosate, saprai esattamente quanto CBD stai assumendo.

I cristalli sono ideali per essere vaporizzati, ma sono la scelta giusta anche per chi vuole cimentarsi nel cucinare con il CBD.

Nel caso voleste beneficiare dell'effetto entourage potreste optare per un olio a spettro completo. Oltre al CBD come principio attivo principale, un olio full spectrum contiene una percentuale significativa di altre molecole della pianta di canapa. Si tratta di cannabinoidi e terpeni, molecole dagli effetti benefici e calmanti, che possono essere di supporto nella riduzione di uno stato infiammatorio.

Quando si assume CBD a scopo terapeutico, è importante utilizzare solo prodotti di alta qualità, che siano certificati, controllati e sicuri.campi-Aug-04-2022-01-30-41-26-PM

Perchè puoi fidarti di Enecta?

Da dieci anni coltiviamo Cannabis in modo consapevole, con l'obiettivo di migliorare la qualità della nostra vita e di quella dei nostri clienti. Abbiamo sempre messo al primo posto ricerca, studio e formazione e questa scelta oggi ci permette:

  • di essere sul mercato con delle genetiche proprietarie innovative
  • di offrire prodotti di qualità superiore a un prezzo competitivo per il mercato europeo

Coltiviamo le nostre piante in modo organico, sotto il sole d'Abruzzo, senza usare pesticidi, additivi chimici e metalli pesanti. Tutti i nostri prodotti vengono estratti seguendo un processo produttivo che rispetta requisiti standard molto precisi.

Gestiamo l'intera filiera produttiva in modo autonomo. Dalla coltivazione alla vendita seguiamo scrupolosamente ogni passaggio per garantire a chi ci sceglie solo prodotti a base di CBD di qualità eccellente.

Siamo i primi in Europa ad aver creato le prime genetiche sviluppate per l'estrazione. Questo significa che i nostri prodotti sono formulati con genetiche sviluppate esattamente per quella destinazione d'uso e sono dunque più potenti ed efficaci.

Se cerchi un antinfiammatorio naturale e potente, prova il nostro 10% sotto forma di olio di CBD o di capsule.

Con il codice sconto TAKECARE10 avrai subito il 10% di sconto.

 

capsule-cbdOil-10%

Vai allo shop

 

                                

ARTICOLI CORRELATI