→ SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 49€ →

Attacchi di Panico nel Cane: 6 sintomi per riconoscerli

Mentre gli esseri umani sono inclini a soffrire di attacchi di panico e ansia, specialmente in questi nostri tempi carichi di impegni, prendiamo raramente in considerazione il fatto che altri mammiferi possano ugualmente soffrire di forti attacchi di ansia.

Un disturbo ansioso, un attacco di panico, il disturbo da stress post-traumatico, una fobia, o un problema a livello della salute mentale: il vostro animale domestico potrebbe soffrirne allo stesso modo nostro,  influenzandone il comportamento.

A rendere le cose più complesse, il fatto che gli animali non hanno modo di esprimersi vocalmente,  non possono condividere con noi quello che provano, spiegarci che si sentono in preda al panico,  manifestando quindi dei comportamenti strani per farci sapere che qualcosa sta andando storto.
Quando si tratta dei nostri amati cani, un attacco di ansia può essere un’esperienza incredibilmente fastidiosa e sgradevole, così come lo è per noi come padroni.

Perché i Cani Sentono l’Ansia?

Chiunque di voi abbia sentito una profonda connessione con il suo compagno canino, sarà d’accordo che quando guarda negli occhi di un cane, può sentire esattamente ciò che pensa o se si sente bene.
È come un legame telepatico  che sembra esistere fra uomo e animale.

Per questo motivo, se i nostri preziosi cagnolini hanno chiaramente un intera gamma di sentimenti ed emozioni simili ai loro amati proprietari, potranno anche avere attacchi di panico quando si sentono sopraffatti da paura e tristezza.

La causa esatta di ansia nei cani non è stata individuata al 100%, ma i comportamentisti concordano che è spesso collegata all’essere lasciati da soli, quanto essere innescata da qualche trauma.

Leccarsi o mangiare compulsivamente

Immaginatevi di arrivare a casa e di trovare il pavimento perfettamente pulito e bagnato, e girandovi, di vedere Fido marciare freneticamente avanti e indietro per la sala leccando ogni centimetro del pavimento in un maniera metodica e inquietante.
Al primo sguardo potreste essere felice e pensare che il vostro cane ha finalmente imparato come contribuire  alle noiose faccende domestiche! Molti proprietari di cani, che hanno fatto esperienza di questa bizzarra manifestazione in più di un’occasione, spesso ci ridono su con gli amici davanti ad un drink, ma la realtà dei fatti e tutt'altro che divertente.

E' invece il segnale di quando un cane sperimenta un attacco di panico imminente, una specie di meccanismo di difesa fra i canidi quando sentono paura o preoccupazione in misure estreme e si pensa che il deglutire aiuta a calmare i loro nervi.
Mentre questo comportamento può sembrare relativamente innocuo, può in realtà portare a situazioni critiche visto che, molto spesso, quando l’ansia del cane prende il sopravvento, tenderà a divorare qualsiasi cosa in vista, compresi oggetti taglienti, tessuti e perfino articoli da toilette.  

Se noti che il vostro cane manifesta questo comportamento, potrebbe essere un campanello d'allarme da tenere in considerazione!

Nascondersi

Se il vostro cane solitamente fiducioso e vivace, comincia tutto di un tratto a infilare la sua testa sotto il mobilio, o addirittura in un buco che ha scavato nel giardino, potrebbe essere il  preludio ad un attacco di panico. E nonostante il vostro bulldog di 50 kg possa sembrare simpatico con la testa conficcata sotto la vostra poltrona preferita, è al contrario un segnale chiaro che è impaurito e ansioso.  

Comportamento Eccessivamente Affettuoso

Molti di noi coccoliamo i nostri cani in tale modo da renderli dipendenti e bisognosi. Andare in bagno da soli è una cosa del passato e molti cani vorranno essere continuamente sopra di noi, a prescindere dalla loro grandezza. Tutti amiamo essere coccolati dai propri cani e il comportamento affettuoso è assolutamente normale finché non arrivi al punto di diventare ossessivo e continuativo.

Se il vostro cane non vuole staccarsi dal vostro fianco e comincia ad ululare quando non riesca a seguirvi ovunque voi andiate, è indicazione di una grave ansia da separazione e va gestito prima possibile.  

Stridere o Cantare

Abbiamo tutti visto dei video su YouTube in cui un cane sembra cantare seguendo una canzone ed è sicuramente vero che si può addestrare il proprio cane ad abbaiare, cantare o ululare a comando.
Ma quando il vostro cane comincia a ululare fuori dalla finestra o a emettere  strilli acuti a caso, è un segnale che indica una sensazione di paura.
Quasi come se stessero provando a dare voce alle loro preoccupazioni nei nostri confronti!
Certe razze saranno più "vocali" di altre, ma un cane eccessivamente rumoroso che “parla” costantemente, sta molto probabilmente dimostrando la sua sofferenza.

Fissarsi su un Punto Vuoto

Esiste una vecchia leggenda sul fatto che i cani abbiano abilità paranormali e siano capaci di vedere i fantasmi. Questo è solitamente usato per giustificare strani comportamenti casalinghi come abbaiare a vuoto e fissare un muro.
Prima di correre fuori casa per andare a cercare un esorcista, però, state pure certi che la vostra casa non è infestata e che il vostro cane probabilmente sta avendo un attacco di ansia!

Cosa Fare quando il Vostro Cane è Incline ad Attacchi di Panico

Quando cominciate a notare uno dei sintomi menzionati sopra,  è il momento di valutare un piano d’azione per capire e ridurre le cause scatenanti.

Una volta determinato cosa possa aver innescato l’ansia del cane, creategli uno spazio sicuro e confortevole.  Alcune persone preferiscono attrezzare una cassetta con coperte confortevoli e giocatoli in modo che il loro cane può rifugiarcisi quando si sente nervoso, mentre altri trovano che integratori come olio di CBD siano utilissimi per ridurre l’ansia da separazione e per calmare i nervi durante i fuochi d’artificio. Ciò su cui tutti sono d’accordo, comunque, è che i cani hanno bisogno di una routine che include una  dieta sana, molto esercizio fisico e stimolazione mentale.  

Rimedi naturale per la salute degli animali domestici

0 commenti