→ SPEDIZIONE GRATUITA A PARTIRE DA 20 EURO → Consegna in Max 2 gg lavorativi - 3 gg per le isole

Enecta, Cannabis e CBD nell'Artrite Reumatoide: cosa dice la Scienza?

    INDICE

 

Artrite rientra nella categoria delle malattie reumatiche, letteralmente significa “articolazione dolorante” può avere diverse forme e caratteristiche, un termine con cui si indica una macro categoria all’interno della quale possono esistere oltre 200 malattie.

Nel nostro articolo parliamo di Artrite e di come e se il CBD possa essere un alleato per dare sollievo e combattere il dolore.

Lo Studio che citiamo, realizzato presso l’Oxford Scienze Park, ha preso in esame pazienti affetti da artrite reumatoide, a cui è stato somministrato un estratto di Cannabis contenente principalmente THC e CBD.

Dopo cinque settimane di trattamento i pazienti hanno registrato un significativo miglioramento nel dolore e nella mobilità oltre ad un aumento consistente della qualità del sonno.

Il secondo Studio che citiamo parte dal presupposto che l’organismo umano contiene un consistente numero di recettori di cannabinoidi.

Secondo il Team di scienziati, l’intero sistema dei recettori dei cannabinoidi potrebbe essere lo spettro su cui lavorare per trattare le forme di artriti reumatoidi.

Uno studio più recente, dal titolo “The nonpsychoactive cannabis constituent cannabidiol is an oral anti-arthritic therapeutic in murine collagen-induced arthritis” analizza invece il ruolo del CBD nel trattamento di questa patologia. Assunto oralmente, il Cannabidiolo contribuirebbe a lenire i dolori provocati dall’Artrite.

Uno studio del 2016 afferma come il CBD potrebbe essere un potenziale farmaco per contrastare l’artrite reumatoide mentre questa ricerca datata 2013 mette in evidenza come il recettore CB2 possa regolare la sensibilizzazione centrale e contrasta il dolore associato alla osteoartrosi del ginocchio.

Tutti gli Studi citati non dimostrano in maniera univoca come il CBD e la Cannabis in generale possano essere un rimedio efficace contro l’Artrite, tuttavia i dati emersi sono incoraggianti nel proseguire gli Studi per cercare una risposta efficace ai dolori attraverso il Cannabidiolo.

 

Se hai trovato interessante questo articolo metti Mi piace alla Pagina Facebook Enecta e sarai sempre aggiornato sulle notizie e le novità che riguardano il mondo della Cannabis e del CBD!

 

New call-to-action

 

ARTICOLI CORRELATI

Come preparare una Tisana con Fiori di Cannabis?

In questo articolo parliamo di come realizzare una Tisana con Cannabis ricca di Cannabidiolo.

CONTINUA A LEGGERE

Olio, Capsule e Cristalli. Tutte le Forme del CBD

Nell’articolo di oggi parleremo del cannabidiolo, meglio conosciuto come CBD, e delle diverse...

CONTINUA A LEGGERE

L’utilizzo del CBD nella sindrome di Ehlers Danlos

Cannabis, CBD e malattie genetiche. Il caso della sindrome di Ehlers Danlos e il ruolo del...

CONTINUA A LEGGERE
"