→ SPEDIZIONE GRATUITA A PARTIRE DA 20 EURO → Consegna in Max 2 gg lavorativi - 3 gg per le isole

Olio di canapa: benefici proprietà e utilizzi

    INDICE

L’olio di canapa è un prodotto con un importante valore nutrizionale, che le persone scelgono sempre più spesso come parte integrante della loro dieta. Che cosa lo rende diverso da altri oli e perché merita di essere preso in considerazione?

Olio-di-canapaChe cos’è l’olio di canapa

L’olio di canapa, anche chiamato olio di semi di canapa, è un alimento dall’altissimo valore nutrizionale, che viene ottenuto dalla spremitura a freddo dei semi della pianta di cannabis sativa, ma non ha alcun effetto psicoattivo.

Può essere utilizzato in cucina, in cosmesi e in fitoterapia. Si è rivelato molto utile per rinforzare il sistema immunitario, fare il pieno di acidi grassi essenziali e sali minerali e per combattere alcuni disturbi dell’umore.

Più di altri oli, l’olio di canapa è noto per le sue proprietà terapeutiche e per il suo sapore naturale. Possiamo riconoscerlo per il suo colore verde scuro e un leggero e piacevole sentore di nocciola all’assaggio.

Come si produce l’olio di canapa

L’olio di canapa viene ottenuto lavorando i semi di canapa tramite una tecnica chiamata spremitura a freddo.

La spremitura a freddo è un processo meccanico che prevede che i semi vengano spremuti a una temperatura che non superi mai i 27 gradi.

È l’unica tecnica che consente di mantenere intatte tutte le proprietà dell’olio di canapa così da tenere molto alto il suo valore nutrizionale. Una tecnica di spremitura che l’olio di canapa ha in comune con le migliori qualità di olio d’oliva presenti sul mercato.

Proprietà e benefici dell’olio di canapa

L’olio di canapa è noto per essere insieme ai semi di lino, una delle poche fonti vegetali di acido alfa linolenico.

Si tratta di un grasso polinsaturo appartenente alla categoria degli omega 3, che non viene sintetizzato dal corpo in modo naturale. Può essere quindi assunto tramite il pesce o appunto tramite i semi di lino e l’olio di canapa se preferiamo una forma vegetale.

Oltre all’acido alfa linolenico, l’olio di canapa è particolarmente ricco di altri acidi grassi essenziali, in particolare di acidi grassi omega.

Un altro motivo per cui l’olio di canapa è noto e apprezzato è che al suo interno omega 3 e omega 6 risultano perfettamente bilanciati come raccomandato dalle più recenti ricerche in ambito di valore nutrizionale. Questo rende l’olio di canapa molto utile a prevenire patologie cardiovascolari.

Questo rapporto perfetto (3: 1) di omega 6 e omega 3, è una delle caratteristiche che lo differenzia da altri oli altrettanto pregiati. Pensate che un solo cucchiaio di olio di canapa al giorno fornisce l’intero apporto giornaliero di acidi grassi omega di cui un individuo adulto ha bisogno.

Oltre agli acidi grassi essenziali poi, l‘olio di canapa possiede anche un grande quantitativo di sali minerali. È molto ricco in magnesio, fosforo, calcio, ferro e potassio. E non mancano le vitamine, in particolare la C, la A, la B1 e la B2.

olio-di-canapa-omega3Grazie a questo alto e variegato valore nutrizionale, l’olio di canapa, se utilizzato con regolarità, può essere utile per ottenere numerosi benefici. Vediamo quali sono i principali:

  • può rinforzare il sistema immunitario grazie alle proprietà antinfiammatorie degli acidi grassi omega e delle vitamine
  • è in grado di migliorare i sintomi della depressione cronica e depressione post partum grazie agli antiossidanti contenuti negli acidi grassi essenziali
  • riduce e previene colesterolo e problemi cardiovascolari grazie alla presenza dell’acido alfa linolenico
  • aiuta l’apparato gastrointestinale
  • migliora l’aspetto della pelle, soprattutto quella acneica o particolarmente stressata
  • è in grado di combatte e prevenire l’osteoporosi

Olio di canapa: principali utilizzi

L’olio di canapa è molto versatile. Il suo gradevole sapore lo rende particolarmente adatto a essere aggiunto alle nostre preparazioni culinarie. Possiamo usarlo al posto dell’olio d’oliva in tutti i piatti che richiedono l’utilizzo di olio. Può essere utilizzato anche nella preparazione dei dolci al posto del burro.

È importante consumarlo crudo e scegliere altri oli nel caso volessimo friggere. L’alta temperatura andrebbe a distruggere parte dei sali minerali e degli acidi grassi essenziali, finendo per compromettere il valore nutrizionale dell’olio di canapa.

Grazie alle sue proprietà terapeutiche e allo straordinario valore nutrizionale, l’olio di canapa viene utilizzato anche in fitoterapia come olio medicato per trattare diversi disturbi sia interni che cutanei.

Infine, l’olio di canapa viene utilizzato in cosmesi e in alcune tecniche ayurvediche. Può essere utilizzato come olio da massaggio e come maschera anti-age e viene spesso impiegato nella preparazione di creme e unguenti.

Una volta aperto deve essere assolutamente conservato in frigorifero e consumato entro circa 60 giorni in modo da evitare alterazioni del valore nutrizionale.

Olio-di-canapa-alti-valori-nutrizionaliQuali sono le differenze tra l’olio di Canapa e l’olio di CBD?

Olio di canapa e olio di CBD sono due prodotti provenienti dalla cannabis sativa che si distinguono per alcune differenze sostanziali.

La principale differenza tra olio di canapa e altri oli legati al mondo cannabis sativa, in questo caso l’olio di CBD è il contenuto. L’olio di canapa non contiene cannabinoidi se non in minimissima parte.

Il seme è estremamente ricco di proprietà nutritive ma i cannabinoidi si sviluppano successivamente, solo quando la pianta di cannabis sativa comincia a crescere.

L’olio di CBD invece, per definizione, è particolarmente ricco di cannabinoidi, nel caso specifico di cannabidiolo. Si tratta di un concentrato di cannabinoide che viene ottenuto dall’estrazione del principio attivo a partire dai fiori della pianta.

Ecco l’altra sostanziale differenza tra i due prodotti.

L’olio di canapa viene ottenuto dalla spremitura a freddo dei semi, l’olio di CBD tramite il processo di estrazione dalle infiorescenze della pianta.

Un altro esempio di olio che si differenza dall’olio di canapa perché a base di cannabinoidi è l’olio di cannabis.

Spesso vengono confusi, ma l’olio di cannabis altro non è che un estratto di THC, in questo momento non legale in Italia.

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI

CBD, come scegliere il miglior Olio presente sul mercato

Un mercato in crescita e i dubbi dei consumatori. Come acquistare l’olio di CBD in maniera...

CONTINUA A LEGGERE

Enecta racconta “Tenersi in forma con FreeFitness Bologna”

Il Free Fitness Bologna è un concept che nasce con l’obiettivo di tenersi in forma, attraverso...

CONTINUA A LEGGERE

Acquistare Olio di CBD in Italia: ecco come fare

Cerchi Olio di CBD? Ecco una guida rapida all’acquisto online.

CONTINUA A LEGGERE
"