→ SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 49€ →

Cinque cose da sapere su CBD e Sport!

In questo articolo parleremo di cbd e sport,  dei grandi passi in avanti che sta compiendo la cannabis terapeutica in ambito sportivo, trainata anche dalla dedizione alla causa di diversi atleti professionisti, dell’impegno di Enecta nell’ambito dello sport e, ovviamente, del cannabidiolo e delle forme in cui è possibile trovarlo in commercio.

Andremo quindi a vedere:

  • Cinque motivi per cui il CBD potrebbe essere utile ad uno sportivo
  • Come gli aspetti terapeutici degli estratti di cannabis siano applicabili allo sport
  • Come anche l’apparato regolatorio dello sport stia cambiando prospettiva sulla cannabis
  • La proposta di Enecta per associare cbd, sport e benessere generalizzato.

Partiamo quindi dall’aspetto più importante e pratico, ecco cinque motivi per cui uno sportivo può trarre benefici dall’utilizzo del cannabidiolo.

cbd sport e cannabis terapeutica

1 - Il CBD è molto apprezzato ed utilizzato per le sue proprietà antinfiammatorie.

Nate Diaz, campione di MMA, è un abituale consumatore di CBD: al termine di un incontro si è  presentato in conferenza stampa svapando CBD, sostenendo, a precisa domanda di un giornalista, che ”aiuta il processo di guarigione, le infiammazioni e tutto il resto. Quindi fumo prima, dopo l’incontro e durante gli allenamenti”.

2 -  L’assunzione del CBD al termine dello sforzo fisico può aiutare ad ottimizzare il recupero dell’organismo

Similmente ad integratore naturale, agisce attivamente sull’organismo modulandone le risposte attraverso un’azione sui recettori innati del nostro sistema endocannabinoide.
Ecco perchè può essere molto utile per favorire il recupero soprattutto dopo allenamenti duri, granfondo o mezze maratone, risultando quindi utile per Runners e Ciclisti

3 - Il sonno è il migliore degli allenamenti!

Per ogni sportivo infatti dormire bene è fondamentale, dalla qualità del sonno dipende la qualità degli allenamenti, un discorso che in generale potremmo applicare alla quotidianità di qualsiasi essere umano.
Le qualità ansiolitiche e muscolorilassanti del cannabidiolo possono aiutare a distendere e calmare il nostro sistema nervoso, riequilibrando, se assunto con regolarità, il nostro equilibrio psicofisico.

4 - Il CBD ha proprietà analgesiche

Il Cannabidiolo può svolgere un'azione positiva verso il dolore, per questo è indicato per persone che soffrono di dolori cronici o malattie infiammatorie, causate ad esempio da traumi sportivi, frequenti in discipline come il rugby o il football americano.

5 - Il CBD, così come lo sport in sè, aiuta a lenire gli stati di ansia generalizzata

L’unione di questi due aspetti permette di ottenere benefici mentali, oltre che fisici, particolarmente efficaci.
Come in tutti i casi sopracitati, entriamo però nel campo della soggettività, legata a diversi aspetti fisici e psicologici che confluiscono nel modo in cui il CBD viene metabolizzato e trasformato dal nostro corpo.

cinque motivi per cui il cbd e adatto agli sportivi

 
CBD e Cannabis Terapeutica

Abbiamo accennato in apertura dell’articolo del legame che lega sport e cbd:

È una realtà oggettiva come il mondo dei professionisti stia guardando con sempre più interesse alle proprietà antinfiammatorie, neuroprotettive e muscolo-rilassanti del cbd, con la scesa in campo di atleti di primo piano che hanno attivamente supportato  battaglia finalizzata all’utilizzo sempre più consapevole della cannabis in ottica terapeutica, in contrapposizione ai più classici oppiacei.

L’ex quarterback Jake Plummer ad esempio si è fatto portavoce con altri atleti di una battaglia per l’utilizzo della marijuana medica per curare le gravi lesioni riportate al termine della carriera dalla stragrande maggioranza dei giocatori, così come il collega Eugene Monroe, di cui abbiamo parlato in questo articolo citando le proprietà neuroprotettive del cbd.

CBD e doping

Se da un lato gli atleti sono sempre più consapevoli, segnali importanti arrivano anche in ambito regolatorio e legale, con importanti organi di controllo come la WADA che hanno recentemente depennato il CBD dalla lista delle sostanze dopanti.

“Il cannabidiolo non è più vietato”, afferma un  documento WADA intitolato Riepilogo delle principali modifiche e note esplicative, 2018 Prohibited List.

La dichiarazione dell’agenzia contiene anche delle specifiche molto chiare e nette: “Il cannabidiolo sintetico non è un cannabimimetico; tuttavia, il cannabidiolo estratto dalle piante di cannabis può contenere anche varie concentrazioni di THC, che rimane una sostanza proibita “, osserva il documento.

Dato che CBD è consentito ma il THC non lo è, gli atleti che sperano di utilizzare la sostanza senza fallire un test di droga dovranno assicurarsi che utilizzino CBD derivato da canapa o CBD che è stato interamente separato da qualsiasi livello tracciabile di THC.

Questo è uno dei motivi fondamentali per cui è sempre necessario rivolgersi ad un prodotto sicuro, certificato e di qualità.

Scegliere un olio di CBD di qualità

Enecta, azienda che opera sul mercato degli estratti di Cannabis da ormai diversi anni, crede fortemente nel connubio sport e cannabis: a latere dei valori sociali e psicofici derivanti dall’impegno in attività fisiche individuali o collettive, portati avanti e supportati da numerose iniziative di cui l’azienda è sponsor o promotrice, questa relazione ha influito nella decisione di realizzare un prodotto entry-level, con una percentuale più bassa di CBD e un prezzo alla portata di tutti.

 olio di cbd enecta per lo sport

Premium Hemp Extract 3% si propone con un prezzo assolutamente competitivo rispetto al mercato degli estratti di CBD, adeguato a chi cerca di aumentare o raggiungere un livello di benessere generalizzato.

“Questo prodotto nasce dal desiderio di promuovere un primo approccio al CBD, ad un prezzo vantaggioso” commenta Marco Cappiello, socio fondatore di Enecta.

Premium Hemp Extract 3% è dedicato a tutti coloro che non hanno mai provato il CBD e si rivolge ad una fascia di utenti che utilizzano il prodotto con una finalità non prettamente terapeutica, ma per beneficiare del suo apporto nel raggiungimento di un migliore equilibrio psicofisico.

L'Olio di semi di Canapa è infatti fonte vegetale di Acido Linolenico e Acido alfa Linolenico, come suoi principali acidi grassi Omega-6 e Omega-3 rispettivamente.

Quando la dieta é integrata con Acidi grassi Omega-6 e Omega-3, nel giusto rapporto 3:1, si ottengono numerosi vantaggi per la salute e un corretto funzionamento di diversi processi fisiologici come la regolazione dei processi infiammatori.

Premium Hemp Extract fornisce al nostro corpo una serie di elementi nutritivi di qualità, e un principio attivo focalizzato ad attivare processi strettamente connessi con la quotidianità di un atleta, professionista quanto dilettante o semplicemente occasionale.

Scarica la guida completa sull'olio di cbd

0 commenti