→ SPEDIZIONE GRATUITA A PARTIRE DA 20 EURO → Consegna in Max 2 gg lavorativi - 3 gg per le isole

Cannabis, Cannabinoidi e Terpeni: come interagiscono?

    INDICE

 

Quando parliamo di Cannabis l’attenzione si focalizza sul CBD e il THC, tuttavia nella pianta sono presenti delle molecole dalle funzioni molto importanti, i Terpeni.

Quando osserviamo una pianta di Cannabis una delle prime cose che ci colpisce è l’odore, e per questo dobbiamo ringraziare i Terpeni, i quali in proporzioni differenti, attribuiscono ad ogni pianta un profumo diverso.

Dove sono i Terpeni?

I Terpeni si trovano in concentrazione maggiore nelle piante di Cannabis femmina che non sono state impollinate e la quantità e composizione cambia a seconda della genetica della pianta e delle condizioni in cui è stata coltivata.

Interazione con il Sisteme endocannabinoide

I Terpeni quando vengono assunti interagiscono con il sistema endocannabinoide. operando in combinazione con i cannabinoidi.

Ad esempio il Mircene è un terpene che conferisce un odore simile ai chiodi di garofano, ed ha la capacità di aumentare la permeabilità cellulare e quindi un rapido assorbimento dei cannabinoidi.

I Terpeni possono agire sui neurotrasmettitori del cervello, influenzando, ad esempio i neurotrasmettitori che regolano il tono dell’umore.

 

Come posso essere utilizzati?

I terpeni si mescolano bene con altri estratti vegetali, è possibile diluirli con olio di oliva, olio di cocco, glicerina vegetale, e-liquid per sigarette elettroniche. Non sono idrosolubili e devono essere diluiti con altre sostanze lipofile.
 

Effetto Entourage

Il termine "effetto di entourage" è stato coniato per descrivere il rapporto tra terpeni e cannabinoidi. Si usa per esprimere l’aumento dell’efficacia, con miglioramento dell’effetto terapeutico, derivato dalla combinazione tra i fitocannabinoidi e i terpeni.

L’azione che si sviluppa tra i cannabinoidi e i terpeni può rafforzare l’indice terapeutico dei preparati ed ampliare il campo di utilizzo. I terpeni isolati hanno numerose applicazioni: possono essere aggiunti a qualsiasi estratto vegetale, olio o tintura, ottenendo miscele personalizzate ad effetto, esempio, energizzante, antinfiammatorio, rilassante, ecc. Terpeni come, il Nerolidolo e il Terpinolene, hanno qualità sedative.

I cannabinoidi ed i terpeni hanno ciascuno effetti indipendenti ma insieme, possono avere effetti differenti.
 

Se hai trovato interessante questo articolo metti Mi piace alla Pagina Facebook Enecta e sarai sempre aggiornato sulle notizie e le novità che riguardano il mondo della Cannabis e del CBD!

New call-to-action

 

ARTICOLI CORRELATI

Cannabis T., i Cannabinoidi possono aiutare nella malattia di Huntington?

 

CONTINUA A LEGGERE

Cannabeta, Medical Cannabis Talks

“New horizons in cannabis research: medical and food application” è il titolo della Conferenza...

CONTINUA A LEGGERE

Cannabis Terapeutica e Cannabidiolo

La cannabis e i suoi estratti vengono sempre più impiegati per affiancare il trattamento di...

CONTINUA A LEGGERE
"