→ SPEDIZIONE GRATUITA A PARTIRE DA 20 EURO → Consegna in Max 2 gg lavorativi - 3 gg per le isole

Dosaggio CBD, come gestirlo e trovare quello adatto alle tue esigenze?

Quanto CBD devo assumere per…?
Dubbi, domande e risposte sulla quantità giusta di cannabidiolo da usare.

Ansia, dolore cronico, disturbi del sonno, psoriasi, mal di testa: il cannabidiolo (CBD) può esser impiegato per trattare una miriade di problemi di salute.

Mentre gli studi scientifici mettono ogni giorno più in luce i benefici che può avere il cannabidiolo, moltissime persone si domandano quale sia il dosaggio consigliato. 

Se vuoi fare un passo indietro e scoprire che cos'è il Cannabidiolo e in generale gli effetti del cbd, puoi guardare questo video.

 

Come dosare l’olio di CBD

Sembra scontato affermarlo ma il dosaggio di CBD dipende da persona e persona, dal metodo che viene impiegato per assumerlo e, soprattutto, dal fine che vogliamo raggiungere.

Tutti reagiscono in modo diverso, perciò la dose può variare molto.

Capita spesso di trovare due persone, dello stesso sesso e con peso e statura praticamente identici, che rispondono molto diversamente alla stessa dose di CBD.

In generale per cominciare si consiglia l'olio di CBD, in modo da poter modulare le dosi aggiungendo più o meno gocce in base alla reazione del proprio corpo. Ciascun individuo può rispondere diversamente all'assunzione di quantitativi differenti di CBD in relazione a diversi parametri quali: 
 
- Peso corporeo 
- Etá 
- Motivo per il quale assume il CBD 
- Coesistenza di piú problematiche di salute 
- Contemporanea assunzione di farmaci 
 

Alcune persone lo impiegano il CBD come integratore alimentare (utilizzando alcune gocce di olio di cannabidiolo all’interno degli alimenti), altre invece applicano l’olio di CBD direttamente sotto alla lingua: nei due casi appena descritti a variare è il tempo con cui si manifestano i benefici.

Il consiglio, soprattutto se si intende assumere CBD più volte al giorno, è quello di iniziare con una dose e poi, gradualmente, capire quello che è il dosaggio di CBD ideale.

L’importante, sempre, è che i cristalli o oli di CBD devono essere prodotti naturali, certificati e controllati. 

L’olio di CBD e in generale il CBD, infatti, grazie alla sua azione sul sistema endocannabinoide, viene impiegato nel contesto di vari problemi di salute - per alleviare un dolore cronico o per i disturbi del sonno - e in molti si chiedono quale possa essere il dosaggio corretto a seconda della necessità.

Sembra scontato ma la risposta è multipla e tiene conto della soggettività di ogni persona e del fine da raggiungere.

 

CBD e Metabolismo

 Il metabolismo del CBD, essendo implicato in molti processi fisiologici come modulatore di altri sistemi, non solo quello endocannabinoide, è molto soggettivo.

Verificare con calma e gradualità gli effetti su noi stessi è la prima cosa da fare.

Se decidiamo di usare Olio di CBD, il consiglio è partire da poche gocce ed inseguito cercare la dose necessaria per le proprie esigenze individuali, aumentando o diminuendo il dosaggio.

È molto importante la costanza e la continuità nell’assunzione del cannabidiolo e - idealmente - è consigliato annotare su un piccolo quaderno la propria performance quotidiana, in modo tale da registrare ogni cambiamento/miglioramento.

Ovviamente se viene usato per patologie specifiche è importante e consigliato consultare un medico, per concordare eventualmente una terapia in cui il CBD sia di supporto.

TORNA SU

 come si assume il cbd cannabidiolo

 

Olio di CBD, come avere il dosaggio sotto controllo

Enecta presenta sul mercato varie tipologie di olio concentrato. Ogni confezione contiene esattamente la quantità di principio attivo indicata sull’etichetta ed è prodotto adottando standard rigorosi. Gli oli di CBD Enecta sono disponibili in tre gradazioni – al 3%, al 10% e al 24% - e costituiscono una gamma perfetta per incontrare e soddisfare le esigenze di ognuno, garantendo la massima qualità. 

Premium Hemp Extract 3% nasce dal desiderio di promuovere un primo approccio al CBD, è dedicato a tutti coloro che utilizzano il CBD concentrato con una finalità non prettamente terapeutica.

Premium Hemp Extract 10% è utilizzato da utenti che intendono migliorare in maniera generalizzata il proprio benessere e sfruttare al massimo i valori nutrizionali dell’Olio di Canapa e le proprietà del CBD concentrato.

Premium Hemp Extract 24% risponde esattamente alle esigenze dei nostri clienti, tante persone usano il CBD concentrato a dosaggi alti più volte durante il giorno per tenere sotto controllo e contrastare stati psicofisici importanti.

In generale, dalla nostra esperienza e dai feedback riportati dai consumatori è preferibile partire per circa una settimana/10 giorni da un quantitativo basso di CBD (ad esempio quello indicativo della confezione) ed eventualmente aumentare gradualmente il quantitativo a seconda degli effetti percepiti.
 
Il nostro olio concentrato al 10%, in quanto intermedio, è quello che permette modulare meglio i dosaggi per poter essere utilizzato sia in caso di dosaggi bassi che alti, all'interno di un percorso individuale verso il dosaggio perfetto.
 
Per completezza di informazioni, ecco i dosaggi relativi a ciascun olio di cbd della linea Premium Hemp:

Premium Hemp Extract 3% (300mg): 1 goccia contiene circa 1 mg di CBD. 
Premium Hemp Extract 10% (1000mg): 1 goccia contiene circa 3 mg di CBD. 
Premium Hemp Extract 24% (2400mg): 1 goccia contiene circa 7 mg di CBD. 
 

L’olio di CBD Enecta è prodotto e testato in laboratori specializzati e certificati sotto l'aspetto di purezza e sicurezza, sotto severi e stringenti normative. Il prodotto contiene olio semi di canapa spremuti a freddo, cannabidiolo, terpeni, vitamina E e altre molecole di canapa naturalmente presenti nell'estratto.

TORNA SU

C'è un rischio di sovradosaggio di CBD?

Una rassegna del 2011 sulla sicurezza e gli effetti collaterali del CBD ha scoperto che l'uso continuo di CBD, anche a dosi elevate come 1.500 mg al giorno, è ben tollerato dagli esseri umani.

Anche un aggiornamento 2017 di questo compendio ha confermato i dati riportati.

Se stai però assumendo farmaci e vorresti provare il CBD, il nostro consiglio è di consultarti con il tuo medico.

Nonostante ci siano pochissimi effetti collaterali riscontrati, si possono verificare casi di diarrea, alterazioni dell'appetito e affaticamento.

Abbiamo tante altre cose da dirti, cosa ti può interessare?

CHE COS'É IL CBD?

SCOPRI I PRODOTTI

PERCHÉ SCEGLIERE ENECTA?

POSSO PROVARE IL CBD?

Vuoi avere maggiori informazioni sul CBD e l'olio di CBD?
Puoi scaricare gratuitamente la nostra guida.

New call-to-action

 

TORNA SU

 

0 commenti

"